INFRASTRUTTURE > Porto
 
 
Porto di Civitavecchia
Tipologia
Porto Commerciale
Province interessati
Roma
Principali comuni attraversati
Origine
Termine
Descrizione
Il porto di Civitavecchia fondato dall’imperatore Traiano, ha rappresentato per molti secoli il fulcro degli scambi e dei contatti tra i popoli dell'antico Mare Nostrum. Il porto è formato dal bacino dell'avamporto, da quello del porto interno e dalla darsena romana. E' protetto da una lunga diga foranea a più bracci con direzione Nord-Ovest. Alle aree di terra si accede attraverso un passaggio largo circa 170 metri lungo un canale. Alla banchina n. 5 sono presenti Dogana e Capitaneria di Porto. Ad oggi il porto di Civitavecchia costituisce un punto di  accesso strategico per il Lazio e per le regioni del Centro Italia. Situato a 60 chilometri di distanza dalla capitale, lo scalo è un importantissimo polo d'attrazione, non solo per il turismo croceristico interno ed estero, ma anche per il traffico merci nazionale ed internazionale. Negli ultimi anni sono aumentati anche i collegamenti riconducibili alle Autostrade del mare, di cui Civitavecchia costituisce uno dei capisaldi. Lo scalo è il punto di partenza dei collegamenti con la Sardegna e i porti di Arbatax, Cagliari, Olbia Golfo Aranci e Porto Torres. Inoltre, sono attivi collegamenti con Catania Palermo, Trapani, Barcellona, Tarragona e Tunisi.
I principali operatori per il trasporto di passeggeri sono Tirrenia, Gruppo Grimaldi (Grimaldi Lines, Grimaldi Navi Veloci) e Sardinia Ferries. La gestione del porto è affidata all'Autorità Portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta, la quale ha avviato già da alcuni anni opere di ampliamento degli spazi commerciali, di potenziamento delle banchine per l'accosto delle navi da crociera e delle infrastrutture per l'accoglienza dei crocieristi.
Ente di gestione
AUTORITA' PORTUALE DI CIVITAVECCHIA
scheda aggiornata al 24/2/2011
 
 
Fonte:
elaborazione Uniontrasporti su mappe Google
 
Fonte:
www.portidiroma.it
 
CARATTERISTICHE TECNICHE
Località: Civitavecchia
Numero di bacini: 3
Profondità fondali (m): 13
Numero di banchine: 30
Lunghezza totale banchine (m): 6.132
Numero di posti barca: 1.432
Servizi portuali:
  • trasporto gratuito per i passeggeri
  • distributore di gasolio
    • 2 scali d'alaggio fino a 600 t
    • 4 gru mobili fino a 32 t
    • gru fisse fino a 30 t
    • riparazione motori
    • riparazioni elettriche ed elettroniche

Altre caratteristiche:
  • Superficie Totale: 1.500.000 mq
  • Specchio d'acqua: 1.109.375
  • Accosti: n. 21
  • Magazzini: stoccaggio materiali, officine, cantieri navali, ricoveri mezzi e attrezzature

Principali collegamenti esistenti: Sardegna, Sicilia, Spagna, Tunisia
Merci sbarcate (ton): 8.429.981
Merci imbarcate (ton): 3.050.465
Totale merci (ton): 11.480.446
Totale passeggeri: 4.039.608
Totale arrivi e partenze: 2.384
Container imbarcati: 25.229
Container sbarcati: 25.736
Container totale: 50.965
Anno di rilevazione: 2012
Fonte: ASSOPORTI
Aumento / decremento merci totali rispetto all'anno precedente (%): -2,0
Aumento / decremento passeggeri totali rispetto all'anno precedente (%): -10,7